Mafalde Siciliane

La ricetta facile!

Le Mafalde Siciliane sono dei panini tipici della nostra bella isola. Questi panini siciliani sono caratterizzati dalla morbidezza al loro interno e da una crosticina croccante all’esterno cosparsa di semi di sesamo.

Le Mafalde Siciliane sono panini fatti prevalentemente con farina di semola rimacinata che gli conferisce quel sapore particolare che le contraddistingue.

Purtroppo non sono riuscita a reperire la ricetta originale del panificio ma ho pensato di crearne una versione che, a mio gusto, si avvicinasse molto alla vera Mafalda Siciliana.

Le Mafalde Siciliane danno il meglio di sé imbottite con salumi vari, ad esempio la mortadella, affettata rigorosamente sottile, è la morte sua. Io, per questa volta, le ho imbottite con mozzarella, pomodoro pachino, cipollotto di Tropea, origano siciliano, sale e un filo di olio extravergine d’oliva, come si dice dalle mie parti “mi scialai”!

Adesso, però, mettiamoci all’opera, pronti? 3, 2, 1… Mani in pasta!

Ingredienti e preparazione delle Mafalde Siciliane:

Ingredienti per circa 9 mafalde da 100 g l’una:

  • 400 g farina di semola rimacinata di grano duro
  • 100 g farina 00
  • 350 ml di acqua
  • 5 g lievito di birra fresco o 2 g di quello secco
  • 5 g di malto ( o miele)
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • 10 g di sale

Procedimento:

In una planetaria inserite la farina, il malto, il lievito e quasi tutta l’acqua, iniziate ad impastare. Quando l’impasto inizierà a prendere corpo, a poco a poco, inserite l’acqua restante, continuate ad impastare a media velocità e quando l’impasto sarà diventato liscio inserite l’olio a filo.

Quando lo avrete inserito tutto aumentate un pò la velocità per far si che l’olio possa essere assorbito con maggiore facilità. Continuate ad impastare riabbassando la velocità ed inserite il sale. Quando il composto sarà ben legato, liscio e quasi tutto avvolto al gancio fermate la macchina ed estraete il vostro panetto.

Mettetelo a lievitare in una terrina fino al raddoppio, abbiate cura che sia ben coperto e che si trovi in un luogo ben caldo.

Quando l’impasto sarà pronto prendetelo e dedicatevi alla forma delle vostre Mafalde:

Come dar forma alla Mafalda Siciliana:

Con un tarocco prelevate dei pezzi di pasta del peso di 100 g l’uno, io faccio pezzi piccoli, se volete potete aumentare a 150 g, come preferite.

Schiacciate ogni pezzo e create dei rotolini che dovrete allungare con le mani fino a raggiungere circa 40 cm di lunghezza, guardate la foto:

Dategli la forma a S e finite con l’ultima estremità del rotolino in alto, come in foto:

Posizionate le vostre Mafalde in una teglia rivestita di carta da forno e fatele lievitare ben coperte e al caldo fino al raddoppio.

Quando saranno raddoppiate spennellatele delicatamente ogni Mafalda Siciliana con dell’acqua e cospargetele di semi di sesamo, cuocetele in forno già preriscaldato a 200 gradi per 25 minuti circa, posizionate sul fondo del forno un pentolino o una teglietta con dell’acqua, aiuterà a creare vapore all’interno del forno per far si che la crosta delle vostre Mafalde Siciliane venga croccante.

Una volta cotte estraetele dal forno e consumatele ancora calde, sono divine!

Note e Conservazione:

Il lievito, come sempre, è a discrezione vostra, se avete poco tempo potete aumentarne fino a 8/10 g la quantità accorciando i tempi di lievitazione.

Per quanto riguarda la farina potete anche omettere la farina 00 e utilizzare tutta semola.

Conservate le vostre Mafalde Siciliane in un sacchetto di carta avendo cura di consumarle in giornata oppure congelatele da cotte e scongelatele il giorno stesso che vorrete consumarle, per ritrovare la croccantezza passatele 5 minuti in forno caldo.

Se avete trovato interessante questa ricetta provate anche i Filoncini alle olive

Seguiteci su Instagram e Facebook!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...