Crostatine Crema e Mele

Con Pasta Frolla alla Cannella!

Le Crostatine Crema e Mele con Pasta Frolla alla cannella sono delle sfiziosissime merendine o dolcetti di fine pasto che ti manderanno letteralmente in brodo di giuggiole!

L’unione tra la mela e la cannella è quanto di più poetico e sublime si possa richiedere ad un dolce, trovo che sia l’abbinamento perfetto, se poi a completare il tutto aggiungiamo della voluttuosa crema pasticcera il gioco è fatto. Divine!

Per preparare le Crostatine Crema e Mele dovrete munirvi di stampini in alluminio, si trovano ovunque, ipermercati, negozi di casalinghi, Amazon.

Potrete anche decidere di fare una crostata unica ma le Tartellette sono decisamente più sfiziose e carine!

Detto ciò non ci resta che iniziare a pasticciare, quindi 3,2,1… Mani in pasta!

Ingredienti e preparazione delle Crostatine Crema e Mele:

Per circa 6 o 7 crostatine, in base alla dimensione dei vostri stampini.

La ricetta della pasta frolla la trovate qui, è la stessa dei frollini al limone solo con aggiunta di Cannella qb, secondo il vostro gusto, vi consiglio di non esagerare in quanto metteremo della cannella anche nelle mele spadellate.

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA DA FORNO:

  • 160 ml di latte intero
  • 80 ml di panna fresca o UHT
  • 120 g zucchero
  • 72 g di tuorli (circa 4 tuorli)
  • 15 g di fecola di patate
  • Aroma a piacere ( io ho utilizzato i semi di un baccello di vaniglia)

PROCEDIMENTO:

Mettete il latte e la panna in un pentolino e mettete da parte.

In una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero semolato e la fecola di patate fino a rendere il composto chiaro e spumoso, aggiungete in questa fase i semi del baccello di vaniglia o la pasta di vaniglia ( o eventuali altri aromi scelti).

Accendete il fuoco e portate il composto di latte e panna quasi al bollore, versatene circa la metà sulla montata di uova e mescolate bene, riversate tutto nel pentolino e girate continuamente e vigorosamente il vostro composto, a fiamma moderata, fino a che raggiungerà la giusta densità ( non si dovrebbe andare oltre gli 82 gradi).

Prendete una teglia bassa e larga, precedentemente posta in congelatore per una mezz’oretta, e versate la vostra crema pasticcera dentro.

Questa operazione farà si che la crema smetterà immediatamente di cuocere e non andrà oltre con il rischio di ritrovarsi una crema eccessivamente cotta e con uno spiacevole retrogusto di uova.

Coprite con pellicola alimentare a contatto e lasciate raffreddare.

INGREDIENTI PER LA SPADELLATA DI MELE:

  • Una grossa mela
  • un limone piccolo (la scorza e il succo)
  • Il baccello di vaniglia privato dai semi ( solo se lo avete, quello utilizzato per la crema pasticcera)
  • 20 ml di Marsala
  • 40 g di zucchero grezzo di canna
  • Cannella q.b
  • Una noce di burro

PROCEDIMENTO:

Tagliate a tocchetti la mela dopo averla sbucciata, mettetela in un pentolino con il succo di mezzo limone e tutta la scorzetta grattuggiata, aggiungete lo zucchero, il baccello di vaniglia e la cannella in polvere, se volete un gusto più delicato potete utilizzare 2 stecche intere di cannella che toglierete successivamente.

Cuocete le mele a fiamma bassa per circa 15 minuti, aggiungendo il Marsala a metà cottura. Dovranno rimanere croccanti in quanto termineranno la cottura in forno.

ASSEMBLIAMO E CUOCIAMO LE NOSTRE CROSTATINE CREMA E MELE:

Stendiamo la pasta frolla su un foglio di carta da forno o su una spianatoia ben infarinata, ricaviamo dei dischetti che porremo nei nostri stampini di alluminio ( se antiaderenti non ci sarà bisogno di imburrarli, io ho utilizzato dei ring microforati).

Farciamo le nostre crostatine con la crema e le mele precedentemente mescolate insieme ( ricordatevi di togliere il liquido in eccesso dalle mele e il baccello di vaniglia), tagliamo a fettine molto sottili due mele rosse (potrebbe bastare una grande) e disponiamo le fettine sopra le tartellette, come decorazione, cercando di formare una rosa.

Cuociamo le nostre crostatine a 180 gradi, forno statico, per circa 25/30 minuti o fino a quando non vedrete la frolla sufficientemente “abbronzata”. Come sapete le tempistiche di cottura variano da forno a forno.

Togliete dal forno le vostre crostatine e lasciatele raffreddare, se volete potete spruzzarle o spennellarle con della gelatina per renderle più accattivanti.

Note:

Le crostatine in frigo si conservano per diversi giorni, considerate, però, che la frolla dopo circa due giorni tende a diventare molle, consumatele in fretta se potete anche se sono certa che non sarà un sacrificio!

Immagone tre Crostatine Crema e Mele
Immagine Interno delle crostatine

Seguiteci su Instagram e Facebook

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...